Ultima modifica: 6 Maggio 2021
I.I.S. GALILEI-PACINOTTI > Attività > Attività Istituto Tecnico > 18 nuovi donatori di sangue con AVIS Pisa…ed altre iniziative

18 nuovi donatori di sangue con AVIS Pisa…ed altre iniziative

Gli studenti maggiorenni del Galilei-Pacinotti si sono mostrati particolarmente sensibili al tema della donazione di sangue anche in questo anno di pandemia e di disagi di vario tipo.
Tutte le ultime classi hanno preso parte alla conferenza AVIS online a febbraio ed hanno fatto il primo passo verso la donazione di sangue, plasma, emocomponenti ed anche di midollo. Lo screening per chi vuole donare è molto rigoroso, ma ben 17 dei nostri studenti ed un’insegnante hanno potuto effettuare la prima donazione.
In data 4 maggio, il Presidente di AVIS Pisa Paolo Ghezzi e la prof.ssa Valeria Sturniolo hanno consegnato le tessere AVIS ai neo-donatori in una cerimonia semplice, vista la situazione del momento.Nel ringraziare i diciotto nuovi donatori, il dott. Ghezzi e la prof.ssa Sturniolo hanno espresso la speranza che questa sia la prima di tante altre donazioni. La speranza è anche quella che i ragazzi si facciano a loro volta portavoce della cultura della donazione con amici e conoscenti.

Il dott. Ghezzi ha donato alla scuola la medaglia che celebra i 50 anni dell’AVIS Comunale di Pisa e che richiama l’opera di Keith Haring adiacente la sede dell’associazione.
Il ringraziamento di cuore va ai nostri ragazzi che hanno contribuito in modo concreto a salvare una vita. Un ringraziamento altrettanto grande va a coloro che hanno espresso la voglia di donare, ma per vari motivi non hanno potuto farlo.
La donazione è volontaria, gratuita, responsabile e consapevole.

Oltre al percorso con AVIS Pisa, il Galilei-Pacinotti ha creato vari momenti di crescita per gli studenti.All’interno dell’istituto, il Gruppo Operativo degli Studenti sta crescendo e si è formato come nucleo attivo e propositivo che dà voce ai bisogni dei ragazzi. Un percorso di formazione a cura della Casa della Donna di Pisa sulle discriminazioni, la violenza ed il cyberbullismo è stato realizzato online, con grande entusiasmo e partecipazione. Con la psicologa e l’ostetrica del Consultorio USL di via Torino gli studenti hanno affrontato alcuni delicati aspetti di affettività, sessualità e contraccezione. Personale e studenti della scuola, inoltre, hanno avuto la possibilità di rivolgersi allo sportello di Consulenza Scolastica curato dalla dott.ssa Luparini.
Tanti altri progetti sono stati portati via da questo anno scolastico così faticoso, ma saranno presentati di nuovo il prossimo anno, ad esempio il lavoro coi Giovani della Croce Rossa di Pisa.

La prof.ssa Sturniolo, funzione strumentale agli studenti, ricorda come sia fondamentale la collaborazione con le agenzie del territorio per attivare percorsi trasversali di crescita e maturazione.”It takes a village to raise a child”.
Scuola e Territorio collaborano da sempre al Galilei-Pacinotti, 100 anni di storia proiettati nel futuro.

  • mde
  • mde
  • dav